AIB - Associazione Industria Bresciana
AIB - Associazione Industria Bresciana

Password dimenticata?

AIB - Associazione Industria Bresciana
AIB - Associazione Industria Bresciana
AIB - Associazione Industria Bresciana

Imprese nell'emergenza: intervista a Carlo Mangiarini - Amministratore delegato di Air Sea Service

Scopriamo le attività realizzate dall'azienda di Brescia durante l'emergenza Covid-19.
Comunicazione
#News da AIB
Autore
AREA COMUNICAZIONE E CENTRO STUDI
#News da AIB

Oggi il protagonista della nostra rubrica "Imprese nell'emergenza" è Carlo Mangiarini, Amministratore delegato di Air Sea Service. Ecco cosa ha risposto alle nostre domande. 

Che attività specifiche ha svolto l’azienda in relazione al periodo COVID-19?

Durante il periodo COVID abbiamo dato un supporto logistico e consulenza doganale ad AIB per le importazioni di mascherine destinate agli enti e alle aziende associate, dedicando parte dello spazio di magazzino all’attività di deposito e smistamento della merce in arrivo che serviva per prepararsi alla riapertura. 

Non è stato un compito facile, vista l’urgenza di ricevere le mascherine da parte delle aziende e le contestuali problematiche doganali che si sono verificate sulle mascherine, ma è stato comunque motivo di orgoglio poter aiutare la nostra comunità distribuendo materiale DPI pressoché introvabile in un momento così particolare e difficile.

Si tratta di attività differenti da quelle ordinarie?

L’attività di stoccaggio e smistamento si può definire differente, ma comunque complementare rispetto alla nostra attività ordinaria di spedizioni via aerea, via mare e di operazioni doganali. Sicuramente la nostra professionalità e conoscenza in materia doganale per quanto attiene le importazioni, nonché il quotidiano rapporto di lavoro in essere con le dogane di Brescia e Malpensa, hanno agevolato lo svolgimento delle procedure burocratiche di importazione, che le singole aziende non avrebbero potuto gestire direttamente, e comunque in tempi più lunghi.

Puó quantificare qual è stata la forza lavoro dell’azienda impegnata in tali attività?

Il 40% della forza lavoro è stata coinvolta in questo progetto. Parte del personale era dedicato alla gestione delle operazioni doganali, mentre la restante parte coordinava le attività di scarico a magazzino e consegna delle mascherine alle aziende.

Vi sono progetti futuri di sviluppo per quanto riguarda le attività realizzate nel periodo COVID?

Essendo state cancellate le fiere nazionali e internazionali, durante il periodo COVID abbiamo pensato, investito e attivato un progetto di innovazione e formazione aziendale con lo scopo di sviluppare la nostra immagine digitale e la comunicazione social. Il progetto DIGITAL, partito solo un paio di mesi fa, sta già dando i suoi risultati, e per questo abbiamo assunto una persona dedicata al marketing e alla comunicazione digitale. Crediamo molto in questo progetto, sia per mantenere informati e aggiornati i nostri clienti sia per dare un supporto alle aziende del territorio che si affacciano su mercati internazionali, con notizie, pillole di carattere tecnico e doganale in materia di importazione ed esportazione come:

- Incoterms 2020

- Esportatore Autorizzato

- Procedure di rilascio del certificato EUR1

- Ripresa/attivazione dei voli aerei da e per gli aeroporti italiani 

e molti altri temi!