banner

Stage e alternanza scuola lavoro

L'area Education offre agli associati alcuni servizi riguardanti gli stage e l'alternanza scuola lavoro e in particolare: 

  • Assistenza per la stipula di Convenzioni tra Università/Scuole secondarie superiori e Aziende Associate
  • Assistenza nella procedura di attivazione di tirocini curriculari ed extra-curriculari
  • Assistenza nella procedura di attivazione di percorsi in alternanza scuola-lavoro
  • Pubblicazione di libere candidature allo stage e offerta alle Aziende

SPECIALE ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

L’introduzione dell’alternanza scuola-lavoro obbligatoria è una delle più significative innovazioni introdotte dalla riforma scolastica, in particolare dalla Buona Scuola (Legge n. 107 del 13/07/2015). Si tratta di una svolta culturale, organizzativa, didattica.
Per le scuole, per le imprese, per gli studenti, per il Paese.
La riforma prevede che l’alternanza scuola-lavoro entri in vigore durante l’anno scolastico 2015/16 a partire dalle classi terze: si parla di circa 500.000 studenti italiani tra licei, istituti tecnici e professionali. Garantire a tutti gli studenti la possibilità di lavorare con l’azienda per formarsi, co-progettare i percorsi orientati alle competenze, rafforzare le reti territoriali e sfruttare le reti digitali per ampliare il raggio delle opportunità: questa la grande sfida per scuola, impresa e giovani.

SCOPRI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE NELLA SEZIONE DOCUMENTI

1) MANUALI E GUIDE OPERATIVE  

La guida, pubblicata da Confindustria il 1 aprile 2016, fornisce ampie ed esaustive considerazioni per aiutare le imprese a cogliere pienamente le opportunità offerte dall’alternanza riducendo al minimo gli oneri e le criticità esistenti.

  • Confindustria Area Innovazione e Education, I Giovani Imprenditori e la Piccola Industria - Guida Pratica “Alternanza scuola-lavoro per le imprese”

La guida pratica, pubblicata nell’aprile 2016,  è frutto della collaborazione tra Area Innovazione e Education, i Giovani Imprenditori e la Piccola Industria di Confindustria. Si tratta di un manuale agile, organizzato per domande, che chiarisce le principali novità in materia di alternanza scuola-lavoro e contiene suggerimenti pratici per ridurre al minimo gli oneri e le criticità che possono nascere dall'applicazione della Riforma. La guida contiene anche un'appendice tecnica con i moduli utili per la co-progettazione, la gestione e la co-valutazione dei percorsi di alternanza. Oltre a questo, si allega anche un flyer per promuovere e sintetizzare l’alternanza.

  • AIB - Guida Rapida alla scelta del percorso scolastico

Schede riassuntive degli indirizzi scolastici degli Istituti Secondari di Secondo Grado collegati agli sbocchi occupazionali (Introduzione, CFP e IEFP Diplomi Quadriennali, CFP e IEFP Diplomi Triennali, Licei, Istituti Professionali, Istituti Tecnici) 

  • AIB - il Vademecum dell’alternanza scuola-lavoro per le imprese

Nel dicembre 2015 AIB ha approntato un veloce manualetto per accompagnare le aziende durante tutto l’iter dell’alternanza scuola-lavoro: da come co-progettare a come realizzare un progetto includendo gli accorgimenti per lavorare bene con la scuola.

  • Confindustria - Vademecum alternanza scuola-lavoro 

Durante la 2a Giornata dell’Education tenutasi a Roma il 13 ottobre 2015, Confindustria ha pubblicato un Vademecum per presentare alle imprese le trasformazioni introdotte nel sistema scuola-lavoro dalla pratica dell’alternanza e le iniziative proposte dalle varie associazioni territoriali di Confindustria.

  • Federmeccanica - Indagine IMO – L’industria meccanica a sostegno dell’occupabilità

Il report, svolto tra 2014/2015, "L'indagine regionale sulle competenze dei diplomati tecnici” contiene i suggerimenti proposti al MIUR per la miglior organizzazione dei progetti di alternanza. AIB ha partecipato al progetto IMO di Federmeccanica per modellizzare i percorsi di alternanza.

  • AIB - Assolombarda - Manuale AIB dello Stage

Il Manuale AIB dello stage, realizzato nel 2014 in collaborazione con Assolombarda, fornisce preziose indicazioni riguardanti lo stage e l’alternanza scuola-lavoro.

2) PROTOCOLLI

  • Protocollo MIUR-Confindustria

MIUR e Confindustria hanno sottoscritto il Protocollo in data 27/11/2015 in occasione di Job&Orienta. Il Protocollo semplifica le relazioni tra scuola e azienda in relazione alla progettazione dell'alternanza scuola-lavoro.

  • Protocollo UST Brescia-Associazioni-Enti

Il Protocollo di Intesa bresciano punta alla creazione di un sistema di governance dell’alternanza scuola-lavoro nella provincia di Brescia. L'Intesa è stata siglata il 4 aprile 2016 tra l’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia e i portatori di interesse del nostro territorio (ATS di Brescia e della Montagna, DTL, INAIL, Ordini professionali, Associazioni datoriali e del Terzo Settore, Enti Locali, ASST degli Spedali Civili di Brescia, del Garda, della Franciacorta e della Valle Camonica e Organizzazioni sindacali di Brescia) affinché l’alternanza costituisca per tutti gli attori e per il territorio una concreta opportunità di crescita.

  • Protocollo tecnico relativo alla formazione sulla sicurezza in azienda

Con il Protocollo tecnico relativo alla formazione sulla sicurezza a scuola, realizzato con ASL e UST Brescia e siglato il 5 febbraio 2015, si riconosce la formazione base e specifica erogata agli studenti dagli Istituti Superiori in ingresso in azienda. 

3) PROGETTAZIONE E MODELLISTICA

  • Il match che mancava: Wollybi!

Wollybi è una piattaforma che fornisce i dati della congiunzione tra i percorsi scolastici e le offerte di lavoro del territorio. Un utilissimo strumento per rappresentare i fenomeni del mercato del lavoro, dell’istruzione e della formazione. L’interfaccia grafica semplice e intuitiva è particolarmente gradita a studenti famiglie e docenti; la versione dedicata al territorio bresciano è molto dettagliata.

  • Schede pratiche AIB di progettazione dell'alternanza 

AIB ha approntato una scheda per favorire la co-progettazione dell’alternanza fra scuola-impresa e un documento utile per esemplificare le connessioni fra indirizzi scolastici e aree aziendali.

  • Repertorio regionale delle competenze

Repertorio realizzato da Assolombarda nel 2016, fornisce e descrive le varie tipologie di competenze tecnico-professionali da far sviluppare agli studenti durante l’alternanza a seconda delle aree e dei ruoli aziendali.  

4) PROGETTI AIB PER L’ALTERNANZA

  • I progetti di alternanza che AIB ha proposto alle scuole: la Minifabbrica, ABC Digital, Green Jobs, la Settimana dell’Alternanza

La Minifabbrica: dal 18/11/15 al 20/12/15 BREND in Brescia ha ospitato ‘La Minifabbrica per imparare’ sviluppata da GMV Consulting. La metodologia impiegata è la formazione esperienziale che permette a studenti e docenti di osservare, riprodurre e intervenire attivamente nei processi aziendali. Le ore di frequenza alla Minifabbrica sono conteggiate nei progetti di alternanza scuola-lavoro.

ABC Digital: in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale e Assolombarda, AIB promuove il progetto ABC Digital: gli studenti insegnano il web agli over 60; si tratta di un’esperienza di alternanza scuola-lavoro volta al potenzia­mento e al consolidamento delle competenze trasversali e di cittadinanza.

Green Jobs: AIB ha supportato i progetti in alternanza scuola-lavoro tra alcune aziende associate ed il Liceo Scientifico ‘Marzoli’ di Palazzolo al fine di coinvolgere gli studenti delle 3a classe su tematiche tipicamente green (sostenibilità, fonti rinnovabili, efficienza energetica, ciclo dei rifiuti, la certificazione ambientale, etc.).

Percorso di formazione economico-aziendale sull’alternanza: percorsi di formazione economica e aziendale per licei e istituti d’istruzione superiore promossi dal Liceo Internazionale per l’Impresa G.Carli.

  • Corsi per Tutor a cura di AIB

Il Settore Education di AIB, in collaborazione con il Settore Sviluppo d’Impresa, Innovazione ed Economia, sta predisponendo corsi di formazione dedicati ai tutor aziendali e scolastici, i quali rappresentano il perno su cui si muove la progettazione dell’alternanza scuola-lavoro. Il percorso formativo, denominato “Dalla scuola all’impresa nel territorio bresciano”, si divide in due fasi:

-          La prima rivolta ai docenti e relativa alla presentazione dell’economia bresciana, delle figure di difficile reperimento e delle competenze richieste. È previsto anche l’intervento di imprenditori e manager di aziende associate.

-          La seconda che prevede la sperimentazione della Minifabbrica da parte di gruppi di docenti e di imprenditori per comprendere come definire i progetti formativi dei ragazzi ed indentificare le competenze da sviluppare durante la permanenza in azienda.
Tutte le informazioni sono reperibili presso il Settore Education di AIB: education@aib.bs.it.

5) DOCUMENTI DEI CONVEGNI SUL TEMA ALTERNANZA

  • Convegno “Alternativa Mente”

In occasione del Convegno Nazionale “Alternativa Mente - Idee e best practices per l’alternanza scuola-lavoro” organizzato a Mantova il 2 marzo 2016, il Project Leader del Club dei 15 dr. Ermanno Rondi ha presentato il documento “Praticamente Alternanza” che sintetizza i punti cruciali e innovativi del nuovo paradigma dell'Alternanza.

  • Convegno "L'alternanza scuola-lavoro"

Il convegno, di cui è possibile consultare gli atti, si è tenuto l'11 dicembre 2015 ed è stato organizzato dall'Ufficio Scolastico di Brescia in collaborazione con AIB. Si è parlato delle iniziative a livello locale di alternanza.

  • “1° Giornata dell’Education”

In occasione della 1a Giornata dell’Education tenutasi a Roma nell’ottobre 2014, Confindustria ha pubblicato ‘Le 100 proposte’ per migliorare la scuola, l’università e la formazione professionale.

6) NORMATIVA

  • Registro imprese per l’alternanza

Il registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro è attivo sul portale nazionale https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home dove sono individuate e implementate le due parti di cui si compone il registro.

- Le istituzioni scolastiche possono contattare direttamente le imprese e gli enti pubblici e privati per avviare collaborazioni e percorsi di alternanza scuola-lavoro.
- Le imprese della circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Brescia possono iscriversi nell'apposita sezione del registro delle imprese, presentando specifica istanza.

L'istanza deve essere inviata esclusivamente per via telematica, allegando una dichiarazione sostitutiva delle informazioni richieste per l'iscrizione nella sezione speciale.

Di seguito sono disponibili le istruzioni per l'iscrizione e il modello di dichiarazione:

Sul sito della Camera di Commercio di Brescia http://www.bs.camcom.it/index.phtml?Id_VMenu=1017   è possibile trovare alcune informazioni utili alle imprese, e i riferimenti dell’ufficio di competenza.

  • “La Buona Scuola” - Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione

La Legge n. 107 del 13/07/2015 ha riformato il sistema nazionale di istruzione e formazione, introducendo la pratica obbligatoria dell’alternanza scuola-lavoro per le scuole d’istruzione superiore.

  • “Nuovi Indirizzi” per stage e alternanza - Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha pubblicato nel 2013 i ‘Nuovi indirizzi in materia di stage e alternanza scuola-lavoro ai quali è indispensabile attenersi all’interno del nostro territorio

  • Guida operativa del MIUR

Guida operativa dell’alternanza realizzata dal MIUR nel 2015 e rivolta alle scuole.

  • Dossier alternanza scuola-lavoro - Ufficio Scolastico Regionale

Dossier dedicato all’alternanza scuola-lavoro prodotto nell’ottobre 2015 dall’Ufficio Scolastico Regionale ricco di riferimenti, documentazione e modulistica.