banner

Contrattualistica

CONSULENZE SULLA CONTRATTUALISTICA NAZIONALE

L’ufficio presta consulenza e assistenza per:

  • la gestione dei principali contratti commerciali tipici ed atipici (compravendita, subfornitura, locazioni commerciali e abitative, comodato, distribuzione…);
  • le problematiche connesse alla responsabilità civile, ai danni per prodotti difettosi ed alle norme in materia di tutela del consumatore;
  • l’accesso ai servizi di Mediazione Conciliazione e Arbitrato della Camera di Commercio.

 

Contatti funzionari 
Migliorati Paola - 030 2292335

“Garanzia Prodotti”: il nuovo servizio di AIB

  • Data: 11/09/2018
Nasce in AIB un nuovo servizio dedicato al tema della garanzia dei prodotti, per aiutare le imprese ad orientarsi fra diritti, doveri e rischi

Contratti Pubblici: illegittimo richiedere il sopralluogo in fase di manifestazione di interesse

  • Data: 11/09/2018
Le indicazioni dell’ANAC alle Stazioni Appaltanti sul tema del sopralluogo obbligatorio nella fase della manifestazione di interesse nelle procedure negoziate

Contratti Pubblici: la causa di esclusione dei “gravi illeciti professionali” al vaglio della Corte di Giustizia UE

  • Data: 10/09/2018
Il Consiglio di Stato ha rimesso alla Corte di Giustizia UE la questione circa la compatibilità della normativa nazionale sul punto rispetto al diritto dell’Unione Europea

Contratti Pubblici: soccorso istruttorio per carenza della cauzione provvisoria purché la stessa sia stata stipulata antecedentemente alla scadenza del termine di presentazione delle domande

  • Data: 07/09/2018
La giurisprudenza amministrativa chiarisce che il soccorso istruttorio non ha la finalità di consentire all’offerente di formare atti in data successiva a quella di scadenza del termine di presentazione delle offerte

Contratti Pubblici: Albo fornitori di Brescia Infrastrutture S.r.l.

  • Data: 06/09/2018
La procedura per l’iscrizione da parte di tutti gli operatori economici interessati

Contratti Pubblici: RTI e avvalimento a cascata

  • Data: 06/09/2018
Il Consiglio di Stato ha chiarito quando la contestuale presenza di avvalimenti plurimi e incrociati, sia interni sia esterni, non configura avvalimento c.d. “a cascata”