banner

Dogane: Azioni antidumping di Paesi terzi contro l’Unione Europea – Paesi del Golfo, Cina, Pakistan, Australia

  • Data pubblicazione: 12/06/2019

Nel quadro delle azioni di difesa commerciale attivate da taluni Paesi terzi nei confronti dell’Unione Europea, l’Ufficio Antidumping del Ministero dello Sviluppo Economico (DG per la politica commerciale internazionale – Divisione III) segnala di aver ricevuto notifica dalla Commissione Europea in merito a:

  • Paesi del Golfo: adozione da parte delle Autorità del Consiglio di Cooperazione dei Paesi del Golfo di misure di salvaguardia definitive nei confronti delle importazioni erga omnes di alcuni additivi preparati per cementi, malte o calcestruzzi.
  • Cina: avvio da parte delle Autorità cinesi di un riesame delle misure antidumping nei confronti delle importazioni di percloroetilene provenienti dall’UE.
  • Pakistan: imposizione di dazi definitivi nei confronti di alcuni tipi di lamiere provenienti dalla UE.
  • Australia: adozione di misure AD definitive nei confronti di alcune importazioni di nitrato di ammonio provenienti dalla Svezia.

 

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina del sito della Commissione Europea dedicata alle azioni antidumping di Paesi terzi contro l’Ue, al link: http://trade.ec.europa.eu/actions-against-eu-exporters/cases/index.cfm.

Presso l’Ufficio Export e Internazionalizzazione di AIB è disponibile la documentazione di riferimento di ogni provvedimento. Per ricevere la documentazione e i contatti di riferimento è necessario mandare una mail all’indirizzo: estero@aib.bs.it.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Export e Internazionalizzazione di AIB tel. 030 2292 331, e-mail: estero@aib.bs.it.