banner

Presentato in AIB il “Progetto “AIB-LeXGiornate”

  • Data pubblicazione: 08/05/2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presentato mercoledì 8 maggio in AIB il “Progetto “AIB-LeXGiornate” che quest’anno si arricchisce di un nuovo appuntamento: la serie di eventi “Giovani e Industria. Uno sguardo sul futuro” che si terrà a maggio e giugno 2019 in differenti e importanti location della nostra provincia.

La collaborazione tra la nostra associazione e il Festival “LeXGiornate” è nata l’anno scorso, per raccontare in modo nuovo l’eccellenza dell’industria bresciana durate le giornate dedicate alla kermesse musicale. Alcuni luoghi storici della manifattura bresciana hanno infatti accolto al loro interno prestigiosi concerti e numerosi sono stati i momenti di narrazione dell’industria bresciana e dei suoi protagonisti all’interno di un’apposita tensostruttura allestita in Piazza Vittoria. Tutte le informazioni sulla collaborazione nella precedente edizione a questo link.

 A fronte del successo ottenuto nella scorsa edizione, la collaborazione è stata rinnovata anche quest’anno, aggiungendo però un importante tassello che mira a far incontrare giovani e industria, per promuovere nuovi incontri e dimostrare, ancora una volta che, quando valori come sapienza e conoscenza incrociano arte e bellezza non può che innescarsi un dialogo estremamente stimolante.

Nella fotografia, al centro il nostro Presidente Giuseppe Pasini, a destra, il Maestro Daniele Alberti, organizzatore del Festival LeXGiornate e, a sinistra, Maurizio Tira, Rettore dell'Università degli Studi di Brescia.

IL PROGRAMMA

Venerdì 10 maggio - Feralpi, Lonato (ore 11)

“Giovani e industria: quale futuro?”

500 ragazzi delle scuole superiori bresciane dialogano con Giovanni Pasini

Prima dell’incontro, alle 10:

«Da le ses a le dò, da le dò a le des»

Il racconto di un sogno ad occhi aperti durante la veglia di Natale del 1981 all’interno di una fabbrica occupata, diventa per un operaio l’occasione per ricordare spaccati di vita di quegli anni nel luogo di lavoro e fuori, nel paese, nella contrada: dalla giocosa e leggera ingenuità attraverso la quale aveva guardato alla realtà del lavoro durante l’apprendistato, dall’immagine fiduciosa dello stabilimento come luogo di certezze e di solide garanzie future, a una più matura e disincantata visione del proprio essere persona ed operaio all’interno della fabbrica, tracce lasciate come impronte da seguire nelle vicende quotidiane di uomini che hanno vissuto cambiamenti storici, relazioni nuove, passioni, conquiste e disillusioni, nuovi equilibri, in un mondo del lavoro in continuo e attuale divenire.

Regia: Silvio Gandellini. Sul palco: Enrico Re (attore), Giacomo Papetti (disegno sonoro)

A seguire, ore 12, visita dello stabilimento Feralpi

Giovedì 16 maggio - Barone Pizzini, Provaglio d’Iseo (ore 19)

“Università e industria: disegnare il domani”

Interverrà:  Maurizio Tira, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Brescia

Prima dell’incontro, alle 18: “Assaggi d’autore. Enoteca letteraria”

Sul palco: Barbara Pizzetti (attrice), Silvio Gandellini (attore), Alessandro Costantini (pianista)

A seguire, dalle 20, cena

Durante la serata si terrà anche la premiazione dell’edizione 2019 del contest realizzato dal settore alimentare Aib

Venerdì 14 giugno - Teatro Centro Lucia, Botticino (ore 21)

“Arte e industria: diamo un passato al nostro futuro”

Fra musica, pensieri e parole, il festival LeXGiornate rilegge la millenaria storia del marmo, interpretandola da una prospettiva diversa…