banner

ISFOR Formazione e Ricerca - La trattativa di acquisto

  • Data pubblicazione: 12/10/2017

CORSO PROPEDEUTICO

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

L’intervento formativo descrive le caratteristiche della trattativa di acquisto, le sue logiche e le sue fasi critiche, prefiggendosi di far acquisire ai partecipanti le migliori tecniche negoziali. Il corso intende altresì inquadrare il complesso delle informazioni utili a favorire il successo nelle trattative, grazie al miglioramento della qualità delle prestazioni professionali di tutti coloro che sono coinvolti nella funzione acquisti.

La metodologia didattica prevede il ricorso a simulazioni operative attraverso cui perfezionare e correggere i comportamenti tenuti dai partecipanti nel corso di una trattativa.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

La metodologia prevede il ricorso a simulazioni operative attraverso cui perfezionare e correggere i comportamenti tenuti dai partecipanti nel corso di una trattativa.

 

DOCENZA

Claudio Randone - Management Consultant

 

DESTINATARI

Responsabili ed addetti alla funzione acquisti.

 

PROGRAMMA

Il processo di acquisto: richiesta, offerta e scelta del fornitore. Le caratteristiche della trattativa di acquisto. La trattativa e le sue fasi tipiche. Informazioni preliminari utili alla trattativa d’acquisto. Trattativa d’acquisto e tecniche di negoziazione. Strategie e tattiche nella trattativa d’acquisto. Preparazione, esecuzione ed analisi tecnica e comportamentale di casi simulati di trattativa. Al termine del percorso è prevista una prova pratica.

 

CALENDARIO DIDATTICO

Due giornate (ore 9:00-18:00) 

venerdì 27/10/17, venerdì 3/11/17

 

COSTO DI PARTECIPAZIONE

€ 620,00+IVA con rilascio di attestato di frequenza. 

 

SEDE DEL CORSO

ISFOR Formazione e Ricerca – via Pietro Nenni 30, Brescia

Le iscrizioni vanno perfezionate inviando l’apposita scheda allegata di seguito.

Per ulteriori informazioni potete contattare ISFOR Formazione e Ricerca al n. di telefono 030/2284511.

 

Le aziende associate all’A.I.B. possono usufruire di un contributo del 30% sul costo sostenuto per la formazione del proprio personale, per un importo comunque non superiore ai contributi associativi versati l’anno precedente.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modulo allegato di seguito.