banner

Assunzioni obbligatorie. Esonero autocertificato

  • Data pubblicazione: 20/03/2017

Il 10 aprile 2017 scade il termine entro il quale effettuare il versamento del contributo esonerativo riferito al secondo trimestre 2017, per i datori di lavoro che si siano avvalsi dell’esonero autocertificato, ai sensi dell’art. 5, comma 3 - bis, della legge n. 68/1999.

Si tratta dei datori di lavoro che occupano dipendenti impiegati in attività che comportano il pagamento di un tasso di premio INAIL pari o superiore al 60 per mille, e che tramite autocertificazione telematica si siano avvalsi dell’esenzione onerosa dall’obbligo di assunzione.

Rammentiamo che il versamento è effettuato in favore del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili istituito presso il Ministero del Lavoro ed avviene a cadenza trimestrale.

Per decreto[1], il trimestre è fisso e coincide con ciascun trimestre solare che inizia il primo giorno dei mesi di aprile, aprile, luglio e ottobre. I versamenti (successivi al primo) devono essere effettuati entro il giorno 10 del mese successivo al termine del trimestre già coperto da versamento.

Indipendentemente dal CCNL applicato, la misura del contributo è stabilita in euro 2.022,24 a trimestre per ciascun lavoratore con disabilità per cui si sia autocertificato l’esonero.

Le coordinate bancarie per il versamento del contributivo esonerativo sono: IT04A0100003245348027257315 (Banca d'Italia filiale Roma Succursale).

Per informazioni, contattare l’Area Lavoro, Previdenza, Assistenza Legale e Sburocratizzazione  di AIB (030/2292.258 - lavoroprevidenza.leg@aib.bs.it).


[1] D. I. 10 marzo 2016.