banner

ISFOR 2000 - Modulo di aggiornamento per RSPP e ASPP: La valutazione dei rischi: aspetti tecnici

  • Data pubblicazione: 23/03/2017

 

MODULO DI AGGIORNAMENTO

in collaborazione con Area Ambiente, Sicurezza e Responsabilità Sociale - Associazione Industriale Bresciana

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

La valutazione dei rischi è lo strumento fondamentale che permette al datore di lavoro di individuare le misure di prevenzione-protezione e di pianificarne l’attuazione, il miglioramento ed il controllo al fine di verificarne l’efficacia e l’efficienza. La valutazione è condotta attraverso l’analisi degli ambienti di lavoro e dei processi lavorativi ed organizzativi e la verifica di tutta la documentazione e le informazioni disponibili atte ad assicurare il rispetto delle norme vigenti. In tale contesto è possibile confermare le misure di sicurezza già in atto o apportare modifiche al fine di migliorarle in relazione alle innovazioni di carattere tecnico e/o organizzativo introdotte in azienda ai fini della sicurezza.

Il modulo intende illustrare ai partecipanti l’iter di costruzione del processo di valutazione dei rischi, analizzando gli aspetti tecnici connessi alla valutazione dei rischi più frequentemente presenti in azienda e identificando per ciascuno di essi il riferimento normativo e i metodi per l’individuazione e la valutazione. La metodologia didattica prevede l’utilizzo di esempi e casi tratti dalla realtà operativa per consentire una corretta valutazione dei rischi nella propria realtà aziendale.

 

La partecipazione al modulo e l’esito positivo della verifica finale consentono di acquisire un credito utile per ottemperare all’obbligo formativo previsto dalla normativa.

 

DOCENZA

Fiorenzo Pietrobono

 

DESTINATARI

Datori di lavoro, dirigenti, Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi, preposti, responsabili degli uffici tecnici.

 

PROGRAMMA

Valutazione dei rischi connessi agli agenti chimici pericolosi

Normativa di riferimento. Fasi della valutazione. Rischio basso/non per la sicurezza, rischio irrilevante/non per la salute. Sorveglianza sanitaria. Aspetti documentali. VdR in pratica: metodo semplificato; metodo approfondito. Esercitazione.

Valutazione dei rischi meccanici

Normativa di riferimento. Elementi di pericolo. Rischi di altra natura. Situazioni pericolose. VdR: metodo pratico, esempio applicativo. Riduzione del rischio. Proiezione di filmato.

Valutazione dei rischi nella movimentazione manuale dei carichi

Concetti generali. Normativa di riferimento. VdR: elementi da considerare. Metodo NIOSH in dettaglio. Esercitazione.

Valutazione dei rischi connessi alla movimentazione delle merci

Movimentazione non manuale delle merci: carrelli elevatori; gru e apparecchi assimilati; ascensori e montacarichi; mezzi di trasporto. Metodo pratico di valutazione dei rischi. Incidenti stradali e infortuni in itinere.

Valutazione dei rischi connessi allo stress lavoro-correlato

Concetti generali. Normativa di riferimento. Tecnostress. VdR: metodologia; valutazione preliminare; valutazione approfondita. Esempi di documenti di valutazione del rischio. Misure di prevenzione. Proiezione di filmato.

 

CALENDARIO DIDATTICO

Una giornata (ore 9.00-18.00) 

venerdì 31/03/17

 

COSTO DI PARTECIPAZIONE

€ 320,00+IVA con rilascio di attestato di frequenza.

 

SEDE DEL CORSO

ISFOR 2000 – via Pietro Nenni 30, Brescia

 

Le iscrizioni vanno perfezionate inviando l’apposita scheda allegata di seguito.

Per ulteriori informazioni potete contattare ISFOR 2000 al n. di telefono 030/2284511.

 

Le aziende associate all’A.I.B. possono usufruire di un contributo del 30% sul costo sostenuto per la formazione del proprio personale, per un importo comunque non superiore ai contributi associativi versati l’anno precedente.

La domanda di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modulo allegato di seguito.