D.LGS. 231/02: TASSO DI RIFERIMENTO DA APPLICARE AI RITARDI DI PAGAMENTO NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI

stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 165 del 18 luglio 2011 il Comunicato del Ministero dellEconomia e delle Finanze che indica il saggio di interesse da applicare a favore dei creditori in caso di ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali, secondo quanto previsto dal decreto legislativo n. 231/2002. 

In particolare lart. 5 del decreto legislativo stabilisce che detto tasso si applica ad ogni pagamento effettuato a titolo di corrispettivo in una transazione commerciale (cfr. art. 1, co. 1), intendendo con questo termine i contratti, comunque denominati, tra imprese ovvero tra imprese e pubbliche amministrazioni, che comportano, in via esclusiva o prevalente, la consegna di merci o la prestazione di servizi contro il pagamento di un prezzo (cfr. art. 2, co.1). 

Per il secondo semestre 2011 il saggio degli interessi di mora pari all` 1,25%, dopo quattro semestri di tasso inalterato all`1%. Per ottenere il tasso da applicare agli interessi di mora nei ritardi di pagamento (cfr. decreto Ministero attivit produttive, G.U. n. 116 del 21 maggio 2003) bisogna aggiungere la maggiorazione di:

Le parti possono comunque stabilire un tasso di interesse differente, sempre che ci non sia gravemente iniquo per il creditore.

Si riepilogano di seguito i tassi di riferimento fissati dallentrata in vigore della normativa fino ad oggi:
1 luglio - 31 dicembre 2002: 3,35 %
1 gennaio - 30 giugno 2003: 2,85%
1 luglio - 31 dicembre 2003: 2,10%
1 gennaio - 30 giugno 2004: 2,02%
1 luglio - 31 dicembre 2004: 2,01%
1 gennaio - 30 giugno 2005: 2,09%
1 luglio - 31 dicembre 2005: 2,05%
1 gennaio - 30 giugno 2006: 2,25%
1 luglio - 31 dicembre 2006: 2,83%
1 gennaio - 30 giugno 2007: 3,58%
1 luglio - 31 dicembre 2007: 4,07%
1 gennaio - 30 giugno 2008: 4,20%
1 luglio - 31 dicembre 2008: 4,10%
1 gennaio - 30 giugno 2009: 2,50%
1 luglio 31 dicembre 2009: 1,00%
1 gennaio 30 giugno 2010: 1,00%
1 luglio 31 dicembre 2010: 1,00%
1 gennaio  30 giugno 2011:
 1,00%


Per maggiori informazioni le aziende interessate possono rivolgersi al Settore Economia e Centro Studi - Area Informazioni Settoriali dellA.I.B.:

( 030-2292.336                030-2424.343                - economia@aib.bs.it