D.M. 37/2008: MODALITA` DI DEPOSITO DELLE DICHIARAZIONI DI CONFORMITA`

Ai sensi dellart. 7 DM 37/2008 (relativamente alle linee generali del DM citato si rinvia alla nota ECO 42 pubblicata su AIB notizie n. 20/2008), l`impresa installatrice al termine dei lavori e previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, tenuta a rilasciare al committente la dichiarazione di conformit degli impianti realizzati nel rispetto di quanto previsto dallart. 6 del DM medesimo (realizzazione dell`impianto a regola d`arte, utilizzo di materiali costruiti secondo le norme UNI e CEI, etc.).

 

Si ricorda alle aziende associate che a partire dalla data del 27/03/2008 (entrata in vigore del DM 37/2008), le dichiarazioni di conformit rilasciate al committente debbono essere depositate entro il termine di giorni 30 dalla conclusione dei lavori unicamente presso lo sportello unico delledilizia del Comune dove ha sede limpianto.

 

Non sar dunque necessario  nei 180 giorni successivi al rilascio, provvedere al deposito presso la Camera di Commercio nella cui circoscrizione ha sede limpresa esecutrice dellimpianto: per esplicita previsione dellart. 11 co. 3 invero, ad essa verr inoltrata la copia direttamente dallo sportello unico dell`edilizia del Comune.

 

Nel caso invece di dichiarazioni di conformit rilasciate prima dellentrata in vigore del D.M. 37/2008 (dunque prima del 27/03/2008), si ricorda che l`impresa installatrice dopo aver consegnato l`originale al committente,

- deposita una copia al Comune, entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori, al fine del rilascio del certificato di abitabilit dei locali (o di agibilit, in caso di rifacimento degli impianti) (anche il committente pu provvedere al deposito);

- deposita una copia, senza alcun allegato, presso la Camera di commercio nella cui provincia ha fissato la propria sede, entro 6 mesi (180 giorni) dalla data del rilascio.

 

Esclusivamente per tale ipotesi, per la consegna della copia alla Camera di Commercio va utilizzato il modello accompagnatorio unificato Dconf/46 (allegato alla presente) e va contestualmente effettuato un versamento di euro 10,00 sul c.c.p. n. 330258 intestato alla Camera di commercio di Brescia; in alternativa, il contributo andr versato direttamente presso gli sportelli polifunzionali della Camera di Commercio all`atto del rilascio della ricevuta di consegna.

 

Si rinvia, per maggiori informazioni, al link della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura, che segue:

 

http://www.bs.camcom.it/show.jsp?page=636555

 

 

LUfficio Eco90/Ambiente e Sicurezza dellAssociazione rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento o informazione.

Documenti allegati