Ns. rif.

AG/cl/at

                                                           Brescia, 21 febbraio 2008

Oggetto:

Laboratorio della Sicurezza.

 

A TUTTE LE AZIENDE ASSOCIATE

Loro sedi

Caro Collega,

la sicurezza sul lavoro e la prevenzione degli infortuni in azienda sono problemi scottanti, che condizionano pesantemente il lavoro quotidiano delle aziende e la gestione delle forze lavoro e richiedono forte impegno da parte di tutta la struttura aziendale.

Si ha infatti quasi ogni giorno notizia di eventi tragici e i media richiamano spesso lattenzione sul verificarsi di eventi infortunistici sul lavoro con una frequenza ed una gravit che pensavamo appartenessero ormai ad un lontano passato. Tanto stato fatto, ma sicuramente il livello di attenzione deve restare alto.

Come Associazione Industriale vogliamo supportare le aziende nel difficile compito di gestire la sicurezza mettendo in campo tutto il nostro potenziale associativo e vogliamo sfruttare al massimo un patrimonio che solo noi possediamo: il rapporto privilegiato con le imprese. La proposta che Le faccio e che richiede per poter funzionare ladesione di ognuna delle aziende associate permetter loro di far parte di una rete di esperti che lavorano in sinergia per permettere un continuo miglioramento degli standard di sicurezza.

Abbiamo infatti dato vita a quello che abbiamo chiamato "Laboratorio della Sicurezza" dellAssociazione e al quale sono chiamati a partecipare gli RSPP (Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione) aziendali, che si articoler in riunioni plenarie degli RSPP e in piccoli gruppi di lavoro che esamineranno problematiche specifiche.

Il progetto ambizioso e richieder un forte impegno anche da parte delle aziende, inteso come tempo che gli RSPP saranno chiamati a dedicare ai gruppi di lavoro e al confronto, per farsi parte attiva del "Laboratorio della Sicurezza". Chiediamo questo impegno nel convincimento che il tempo che essi dedicheranno a questa iniziativa sar ampiamente compensato dai benefici che le aziende ed il mondo industriale nel suo insieme ne potranno trarre.

Inoltre, data la necessit di venire a conoscenza dei dati reali dei casi di infortunio ed incidenti nelle aziende associate per poter poi mirare interventi specifici e indirizzare i gruppi di lavoro, chiederemo alle aziende associate di fornirci, in modo totalmente anonimo, i dati relativi agli infortuni dellultimo anno.

Sicuro del Suo interesse per questa iniziativa, La prego di comunicare allufficio Eco90 (tel. 030.2292295 030.2292403, fax 030.2292293, email condo@aib.bs.it tassone@aib.bs.it) i riferimenti del Suo RSPP aziendale, perch possa essere contattato direttamente in merito a questa e alle future iniziative in campo della sicurezza.

In attesa di un Suo cortese riscontro mi gradita loccasione per inviarLe i miei saluti pi cordiali.