REACH: PRIMI ADEMPIMENTI RIGUARDANTI LE SCHEDE DI SICUREZZA

I primi adempimenti previsti dal REACH a partire dal 1 giugno 2007, data di entrata in vigore del Regolamento, riguardano la redazione delle schede di sicurezza.

  1. Qualora una sostanza venga identificata come PBT (persistente, bioaccumulabile e tossica) o come vPvB (molto persistente e molto bioaccumulabile), secondo i criteri specificati nellallegato XIII del REACH (qui di seguito allegato), dovr essere redatta una nuova scheda di sicurezza che specifichi tali caratteristiche.

  2. Inoltre, sono state previste le seguenti modifiche del formato attuale della scheda di sicurezza: le sezioni 2 (composizione/informazione sugli ingredienti) e 3 (identificazione dei pericoli) sono invertite e nella sezione I deve essere riportato lindirizzo mail della persona responsabile della redazione della scheda di sicurezza.

Per quanto attiene agli adempimenti di cui al punto 2, si rammenta che con la Circolare del 13.3.2007, pubblicata in allegato alla nota ECO 34 su AIB Notizie nr. 20 del 28.5.2007, il Ministero della Salute ha specificato che possono essere effettuati allatto della prima revisione della scheda di sicurezza.

Documenti allegati