AZIENDE A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE

Dati identificativi e responsabilit del gestore e dell'estensore del rapporto di sicurezza

Con la circolare del 26.3.2007 qui allegata, il Ministero dell'Interno ha risposto ad alcune richieste di chiarimento in merito all'identificazione e alla responsabilit del gestore dell'impianto e dell'estensore del rapporto di sicurezza delle attivit a rischio di incidente rilevante.

 

A norma dell'art. 8 comma 1 D. Lgs. 334/99, il rapporto di sicurezza deve essere obbligatoriamente redatto e sottoscritto dal gestore dell'impianto, ossia dalla persona fisica o giuridica che gestisce o detiene l'impianto.

 

Qualora subentri un nuovo gestore dell'impianto, questi deve aggiornare con un'autocertificazione la notifica prevista dall'art. 6 del D. Lgs. 334/99 e la scheda di informazione per la popolazione (disciplinata nell'allegato V del D. Lgs. 334/99), e assume in ogni caso la responsabilit del contenuto del rapporto di sicurezza gi presentato.

 

Per quanto concerne l'identificazione del soggetto estensore del rapporto di sicurezza, l'art. 8 comma 3 D. Lgs. 334/99 stabilisce che nel rapporto siano indicate le organizzazioni che ne hanno curato la stesura; inoltre nel rapporto devono essere indicati il responsabile della progettazione esecutiva dell'impianto e il responsabile dell'esecuzione del rapporto di sicurezza.

 

Il gestore dell'impianto dunque responsabile e sottoscrittore della documentazione tecnica presentata all'autorit competente, mentre l'estensore assume la responsabilit derivante dalla redazione di un atto professionale.

Documenti allegati