Attenzione: la norma di riferimento stata modificata a seguito del rinnovo contrattuale del 20 gennaio 2008. Pertanto, la presente risposta attualmente in corso di revisione.

***

Nei casi che comportano il passaggio, nella stessa azienda, dalla qualifica di intermedio a quella di impiegato, lanzianit di servizio che il lavoratore ha maturato sotto la qualifica di intermedio, fermo restando quanto previsto in materia di aumenti periodici di anzianit (cfr. FAQ n. S 06), verr computata per il 100 per cento agli effetti ferie, della malattia, del preavviso di licenziamento e di dimissioni.

Il CCNL fa comunque salve le eventuali condizioni individuali di miglior favore che comportino un riconoscimento di anzianit convenzionale pi ampio, nonch le norme aziendali relative a particolari benefici (ad esempio assegnazione di alloggi, premi di fedelt ecc.) connessi allanzianit aziendale, a prescindere dalleventuale passaggio di qualifica.

 

 

Documenti allegati