Nellipotesi in cui il lavoratore si sia reso responsabile di una mancanza di gravit tale da non consentire la prosecuzione, neppure provvisoria, del rapporto di lavoro, e che, pertanto, sia sanzionabile, ai sensi dellart. 25, punto B), della Disciplina Generale, Sezione Terza, con la comminazione del licenziamento senza preavviso, il datore di lavoro potr disporre, nella lettera di contestazione, la sospensione cautelare, non disciplinare, del lavoratore medesimo.

La sospensione, che ha effetto immediato e comporta la non decorrenza della retribuzione, pu avere una durata massima di 6 giorni.

Ove venga applicato il provvedimento disciplinare del licenziamento, esso avr effetto dal momento in cui stata disposta la sospensione. In tutte le altre ipotesi, in cui la sanzione disciplinare non comporti la risoluzione immediata del rapporto di lavoro, i giorni di sospensione dovranno essere retribuiti.

 

Documenti allegati