Attenzione: la norma di riferimento stata modificata a seguito del rinnovo contrattuale del 20 gennaio 2008. Pertanto, la presente risposta attualmente in corso di revisione.

***

Lo straordinario al sabato, se richiesto da esigenze di riparazione e manutenzione, pu essere effettuato, senza preventiva contrattazione con la R.S.U., con applicazione della ordinaria maggiorazione retributiva del 25% per le prime due ore e del 30% per le ore successive.
Nel caso di straordinario non richiesto dalle predette esigenze, invece, lazienda pu innanzitutto usufruire delle cd. "quote esenti" nei limiti delle stesse (32 o 40 ore annue). Nel caso in cui le suddette "quote" siano gi state esaurite, la prestazione di lavoro straordinario al sabato deve essere concordata con la R.S.U.. Per tale prestazione compete la maggiorazione retributiva del 25%, ove si effettui straordinario sino a due ore, e del 50% ove lo si effettui per pi di due ore. In questultimo caso, la maggiorazione del 50% va applicata anche per le prime due ore.
Resta salva la facolt del lavoratore, qualora ne sussistano i presupposti, di utilizzare listituto della Banca Ore, con lapplicazione delle diverse maggiorazioni previste per tale ultimo istituto.

Documenti allegati