D: Pu considerarsi una soluzione praticabile, alternativa alla Lettera di credito, il rilascio di una garanzia bancaria? Se la risposta affermativa, in quali casi?

R: In alcuni casi la garanzia bancaria pu senz'altro rappresentare una soluzione praticabile alternativa alla Lettera di Credito, per, prima di esaminare i casi in cui questo pu dirsi vero, ci pare opportuno sottolineare quanto segue:

  1. La lettera di credito una forma di pagamento con la quale una banca si impegna irrevocabilmente ad eseguire la prestazione promessa nei confronti del beneficiario se quest'ultimo presenter tutti i documenti richiesti conformemente ai termini e alle condizioni del credito documentario, entro, ovviamente, una data di validit.

  2. La garanzia bancaria, non rappresenta, invece, una forma di pagamento, ma uno strumento di garanzia con il quale la banca dell'ordinante si impegna a riconoscere l'importo della garanzia al beneficiario, nel caso in cui l'ordinante non dovesse pagare il prezzo della compravendita. Se la garanzia emessa a prima domanda (first demand) sar sufficiente che il beneficiario presenti una dichiarazione scritta in tal senso, secondo quanto richiesto nel testo di garanzia per ottenere il pagamento dell'importo.Fatte queste precisazioni, possiamo dire che soltanto nei casi in cui la garanzia sia emessa da una primaria banca dell'Europa Occidentale e preveda un impegno irrevocabile a pagare a prima domanda l'importo della fornitura, a favore del beneficiario, allora pu offrire allo stesso un livello di sicurezza circa il pagamento che la rende una soluzione alternativa al credito documentario.

La garanzia bancaria a prima domanda presenta, infatti, le stesse caratteristiche del credito documentario, e cio:

  • L'autonomia e l'astrattezza, rispetto al contratto di vendita sottostante, che d origine all'emissione della garanzia;

  • Il formalismo, in quanto le banche che rilasciano l'impegno si basano, nell'eseguire la promessa di pagamento, soltanto sulla forma e la letterariet dei documenti richiesti, impegnandosi a non sollevare alcuna obiezione o eccezione che derivi dalla merce;

  • L'impegno irrevocabile ad eseguire la prestazione richiesta in presenza di quanto richiesto, entro una data di validit.

La differenza tra la garanzia bancaria ed il credito documentario sta nel fatto che la prima uno strumento di garanzia, dove la banca si impegna in solido con l'ordinante che rimane obbligato principale, mentre, la seconda un mezzo di pagamento dove la banca si impegna direttamente nei confronti del beneficiario subentrando nel debito dell'ordinante.
Per concludere, facciamo presente che tale strumento pu rappresentare un'alternativa alla Lettera di Credito come detto sopra, nei casi in cui lo strumento sia emesso, per conto del debitore, da una primaria banca di un Paese dell'Europa Occidentale. Il motivo va ricercato nel fatto che la garanzia bancaria, essendo soggetta alla normativa nazionale del Paese che la emette, non essendo disciplinata da una specifica normativa internazionale, non offrirebbe quei livelli di sicurezza che, invece, possono essere ricercati in un credito documentario che consente, invece, ad una banca diversa dall'emittente, di assumere un impegno alla prestazione, autonomo, rispetto a quello assunto dalla banca emittente e, quindi, obbligandosi direttamente nei confronti del beneficiario ad eseguire il pagamento promesso in vista di tale impegno che, in gergo tecnico, conosciuto con il nome di conferma.